La dentiera stampata in 3D col metodo EDD

La stampa 3D della protesi totale dentale, detta dentiera, è oggi una realtà operativa. Il metodo 3D Print Ready di Enabling Digital Dentistry (www. enablingdigitaldentistry. it) prevede un workflow accurato e certificato. Per accuratezza si intende il grado di corrispondenza del dato teorico (preso da campioni significativi con valori misurati) con il dato reale di riferimento nella teoria degli errori. Il flusso di lavoro prevede un training d’apprendimento da parte degli operatori per meglio interfacciarsi tra loro nelle varie fasi operative e nei confronti degli strumenti software e hardware. In questo modo è possibile realizzare protesi ottimizzate dal punto di vista strutturale e funzionale con adeguata morfologia, spessori e tipologia di materiale biocompatibile certificato per lunga durata.


  

L'aggiornamento monografico completo di Enabling Digital Dentistry è  pubblicato nella rivista 3D Printing Creative del 18 set 2017 .

  

  

Copyright © Tutti i diritti sono riservati.